Natale come la casa cambia volto

E’ Natale!

Ecco come la casa cambia volto

natale come la casa cambia volto

Manca esattamente un mese a Natale, ma gli amanti delle decorazioni per la casa sono già in fervida attività da quando il termometro è sceso, anche di poco, e sono passate le ultime ricorrenze autunnali, come Halloween o Ognisanti.
Da allora, per loro è già tempo di festa, e le loro case stanno già cambiando radicalmente volto.

La ricorrenza che dovrebbe far sognare i bambini, portando la magia delle fiabe anche nella vita reale, tra attesa di slitte volanti e sorprese da trovare sotto l’albero, in realtà è uno dei momenti più attesi da moltissimi che si possono catalogare come veri fanatici dell’addobbo natalizio.
È un fenomeno di costume, forse questa è l’unica ricorrenza che ha realmente la capacità di trasformare radicalmente la casa, creando un’intera scenografia per un’atmosfera domestica accogliente, che parla di gioia e stupore.

natale-come-la-casa-cambia-volto-ricco-di-luci

In foto - luci e addobbi

L’ispirazione, pur nei diversi esiti stilistici, è quella dell’ambiente nordico, freddo e invernale, dove tutte le tradizioni ambientano la provenienza di colui che porta i doni.
Ecco allora i colori del bosco (il verde e il legno), della neve (argento e bianco), delle luci che accendono le notti (l’oro), e naturalmente il rosso, il colore delle feste.
Che la scelta stilistica degli oggetti con cui decorare la casa o la tavola sia classica o di design, quasi sempre si trovano suggerimenti che tendono alla monocromia, o ad una palette semplice di rosso e verde, eccezionalmente abbinati proprio per “fare Natale”.

tappeti-Christmas-Digital

In foto - il tappeto Christmas Digital by Olivo

Dove compaiono gli addobbi?

Non esistono davvero limiti: l’addobbo natalizio è, per sua natura, invasivo. Forse solo i locali accessori (garage, sgabuzzini, soffitte) sono esenti dal diventare luogo ideale dove fanno capolino ninnoli, festoni e decorazioni.
Partiamo dalla porta di casa: qui si usa appendere le ghirlande, mutuate dalla tradizione nordica (germanica, poi diffusa nei paesi anglosassoni, e da lì tornata anche nel resto d’Europa), primo segno di buon augurio e benvenuto per chi arriva da fuori.
Foglie degli arbusti del bosco (agrifoglio, pino e altro) si mischiano a bacche, fette di arance essiccate, bastoncini di cannella, pigne e ogni sorta di passamaneria.

Children and pet concept - Cute girl with dog sitting near the Christmas tree. Merry Christmas and Happy Holidays

In foto - Rotolo Klauss ingresso 

Viene naturale, a questo proposito, scegliere uno zerbino adeguato, che sarà preferibilmente rosso (si crea così il classico abbinamento tra il verde delle fronde e il rosso del tappeto), e con un soggetto a tema, da scegliere tra i moltissimi disponibili.

zerbini-christmas-olivotappeti

In foto - zerbini Christmas by Olivo

La ghirlanda può anche entrare in casa, trovando posto sopra il camino o come centro tavola. In questo caso si potranno aggiungere le candele, per dare vita ad un’atmosfera di raccoglimento particolarmente consona alle serate invernali e allo spirito dell’attesa che anticipa il Natale.

Gli irriducibili non perderanno occasione per sfruttare ogni angolo di casa per far comparire soprammobili di ogni sorta - renne, gnomi, stelle e fiocchi di neve - mentre per un effetto scenico di grande impatto è più efficace individuare un unico punto focale dove concentrare gli addobbi e attirare l’attenzione verso di esso, rendendolo il fulcro della casa.

In foto - rosso il colore del Natale

Sotto l’albero

Di solito questo punto focale si concentra nell’albero di Natale, che resta l’elemento clou dell’addobbo, presente anche nelle case dei detrattori delle feste, magari in forma minima, ma immancabile.
Il tocco in più sarà arricchire anche la base del pino, proprio dove si troveranno i doni, nella notte magica, posizionando un tappetino con soggetto natalizio proprio ai piedi dell’albero decorato.
La stanza sarà così completamente ispirata al Natale, dal pavimento al puntale del pino. Questa soluzione sarà gradita a chi intende le feste nel modo più tradizionale. La questione ci porta ad una scelta netta: gli addobbi (in particolare l’albero) saranno di design, quindi monocromatici, o allegri e quasi kitch, con un turbinio di luci e colori che fa tanto allegria ma farebbe inorridire un interior designer?

Children and pet concept - Cute girl with dog sitting near the Christmas tree. Merry Christmas and Happy Holidays

In foto - il tappeto con la firma sotto l'albero

Se l’addobbo è minimal

Riviste di design, e i social che si nutrono di immagini, come Pinterest o Instagram, sono veri pozzi di ispirazione se si propende per la versione contemporanea dell’addobbo natalizio. In questo caso la decorazione sarà monotematica, essenziale e monocroma. Allusioni, più che altro, rimandi sottili all’idea dell’addobbo, che mantengono un allure di raffinatezza, nel desiderio di stupire con l’assenza, la leggerezza o l’evanescenza della materia.
Questa non è la casa dell’appassionato di decorazioni, dobbiamo farcene una ragione! Il vero appassionato, d’altra parte, anche se amante del design, sarà felice di fare una deroga alle leggi dello stile per concedersi un periodo di ninnoli e festoni.

Children and pet concept - Cute girl with dog sitting near the Christmas tree. Merry Christmas and Happy Holidays

In foto - sobrio e essenziale

Buffi look, per i cuccioli ma non solo

Chi davvero non vuole perdere nemmeno un’occasione per ispirare al Natale ogni momento della giornata, apprezzerà moltissimo la moda dedicata agli animali da compagnia, presenza domestica preziosissima ma spesso anche destinatari di attenzioni giocose da parte dei compagni umani.
I costumini natalizi per cani e gatti sono buffissimi, portano allegria al prezzo di un piccolo sacrificio che i nostri amici a quattro zampe faranno volentieri, con la loro proverbiale generosità (qualche dubbio resta nel caso dei felini, che invece reagiscono con una certa stizza a quello che loro interpretano come angheria).
Se invece è l’autoironia a dominare le nostre feste, non potranno mancare i maglioncini con le renne o Babbo Natale, che in un batter d’occhi trasformeranno i più austeri della famiglia in simpaticissimi compagni per momenti di spensierata allegria. Bridget Jones insegna!

Children and pet concept - Cute girl with dog sitting near the Christmas tree. Merry Christmas and Happy Holidays

In foto - il Natale una festa per tutti

Ti piacciono questi tappeti?

Vuoi conoscere il rivenditore più vicino a casa tua?
Inserisci il CAP e la tua e-mail per ricevere l'elenco dei negozi nella tua zona.




Condividi
Nessun commento

Lascia un commento