lets go green azienda ecosostenibile

COMUNICARE IL BRAND QUANDO E’ GREEN

La scelta del packaging

Quella di essere un’azienda attenta alla sostenibilità ambientale deve essere una scelta sentita, anche se ormai è sempre più obbligata. Il punto è come comunicare il brand quando è “green”, ovvero come fare green branding”.

lets go green azienda ecosostenibile
let s-go-green-azienda-ecosostenibile

In foto - il green branding di Olivo Tappeti

lets-go-green-azienda-ecosostenibile

In foto - materiali riciclati che riprendono vita

Sono finiti i tempi del greenwashing, cioè di quella comunicazione furbesca che cercava di coprire le magagne aziendali con una patina superficiale di reputazione, attraverso pochi e non troppo convinti interventi di vago sapore ambientalista.

Oggi le aziende devono andare sulla sostanza; si deve prima di tutto essere e poi comunicare all’esterno la propria anima ecosostenibile, mostrando quelli che sono i propri valori reali, per poter intercettare il proprio pubblico autentico.
Basterebbe la regola del “Chi si somiglia si piglia”, declinata sul cliente, sempre più attento alla sostenibilità, e propenso a partecipare all’economia circolare.
Un cliente che esige che i brand facciano la propria parte, e che è in grado di selezionare con chi fare business e chi invece evitare, proprio sulla base della condivisione di certi valori.

Ma come comunica, davvero, l’azienda green?
Tra i principali segnali che ci troviamo di fronte ad un vero brand “green” c’è la scelta del packaging. La confezione del prodotto nasce proprio per parlare direttamente, in modo immediato e tangibile, con il cliente.
È il primo biglietto da visita con cui il brand si presenta, e comunica davvero molte informazioni in un istante.
A partire dal visual, certamente, ma oggi non sfugge il fatto di essere realizzato, o meno, in materiale riciclato o riciclabile.
Per il consumatore di oggi è fondamentale che i rivestimenti dei prodotti entrino nel processo di economia circolare.

green e ecosostenibilità

In foto - le scelte giuste per un futuro migliore

lets-go-green-azienda-ecosostenibile-etichetta-tappeto

In foto - l'etichetta che ti informa

Plastiche ridottissime, utilizzo di carta e cartone (materiale principe della riciclabilità), dimensioni minimali del packaging stesso: sono questi i cardini di una confezione eco-friendly. Riciclare significa smaltire in modo corretto, ma significa anche riusare.

Si trovano sempre più confezioni che si trasformano, tornando utili in altro ambito, come scatole che diventano contenitori, o materia prima per la creatività, ad esempio per dei giochi da fare con i bambini.

lets-go-green-azienda-ecosostenibile-olivo-tappeti

In foto - imballaggi facili da riciclare

Una volta eliminato l’imballaggio, insomma, deve rimanere davvero poco; inoltre, gestire questo poco deve essere un’azione semplice, ma soprattutto che non danneggi l’ambiente.
È attraverso dettagli come questo che il brand comunica il proprio impegno per uno sviluppo sostenibile, chiamando il cliente a far parte di una unica comunità virtuosa.

lets go green azienda ecosostenibile

In foto - lets go green azienda ecosostenibile by Olivo Tappeti

Ti piacciono questi tappeti?

Vuoi conoscere il rivenditore più vicino a casa tua?
Inserisci il CAP e la tua e-mail per ricevere l'elenco dei negozi nella tua zona.




Condividi
Nessun commento

Lascia un commento